CINEMA RONDINELLA

RICHIEDILA

SOCIAL NETWORK

NOI SIAMO QUI

IL CALENDARIO







 


EVENTO SPECIALE
 PAPA FRANCESCO - UN UOMO DI PAROLA  
di Wim Wenders, Usa, 2018, 1h36
FUORI CONCORSO AL 71. FESTIVAL DI CANNES (2018).

MARTEDÌ
20 Novembre
15.30 - 21.15
intero € 7,50 – ridotto € 5,50
VENERDÌ
23 Novembre
17.30 Proiezione unica
intero € 7,50 – ridotto € 5,50

CREDITS
Titolo Originale:
Pope Francis: A Man of His Word
Regia:
Wim Wenders
Interpreti:
Papa Francesco - Se stesso
Sceneggiatura:
Wim Wenders, David Rosier
Fotografia:
Lisa Rinzler
Musiche:
Laurent Petitgand
Montaggio:
Maxine Goedicke
Suono:
Régis Muller, Ansgar Frerich
Paese:
SVIZZERA, STATO CITTÀ DEL VATICANO, ITALIA - 2018
Durata:
96 Min
Produzione:
WIM WENDERS, SAMANTA GANDOLFI BRANCA, ALESSANDRO LO MONACO, ANDREA GAMBETTA, DAVID ROSIER PER CÉLESTES IMAGES, CENTRO TELEVISIVO VATICANO, SOLARES FONDAZIONE DELLE ARTI, PTS ART'S FACTORY, NEUE ROAD MOVIES, FONDAZIONE SOLARES SUISSE, DECIA FILMS
Distribuzione:
UNIVERSAL PICTURES INTERNATIONAL ITALY
 

SINOSSI:
"Papa Francesco - Un uomo di parola" vuole essere un viaggio personale in compagnia di Papa Francesco, più che un documentario biografico relativo alla sua figura. Il film si basa visivamente e narrativamente sull'interazione del pubblico face-to-face con il Papa, instaurando un dialogo tra lui e, letteralmente, con il mondo. Disponibile nel rispondere alle domande di persone provenienti da qualunque background, Papa Francesco risponde a contadini, lavoratori, rifugiati, bambini ed anziani, detenuti, a coloro che vivono nelle favelas e nei campi per i rifugiati affacciati sul Mediterraneo. Tutte queste voci e facce, come una vera e propria "Sinfonia di domande", sono uno spaccato di umanità che partecipa ad una conversazione con Papa Francesco. Il film, allo stesso tempo, mostra il Papa nel corso dei suoi numerosi viaggi per il mondo, con immagini che lo riprendono mentre parla alle Nazioni Unite, affrontando il Congresso degli Stati Uniti, mentre si unisce al lutto per tutte le vittime a Ground Zero e presso lo Yad Vashem, il monumento in memoria dell'Olocausto. Lo vediamo viaggiare in Terra Santa (Palestina ed Israele) così come in Africa, Sud America ed Asia. Per tutto il film, Papa Francesco condivide la sua visione della Chiesa e la sua profonda preoccupazione per la situazione dei poveri, il suo coinvolgimento nelle tematiche ambientali e di giustizia sociale, alcune questioni di livello globale e la sua invocazione di pace nelle aree di conflitti e tra diversi mondi religiosi. Nel film viene richiamata anche la figura di San Francesco, alla quale si ricollega la scelta del nome del Papa, attraverso resoconti dei momenti leggendari nella vita privata del Santo, riformatore ed ecologista. In un'epoca di profonda sfiducia nella politica e nel potere, nel momento in cui bugie, corruzione sono all'ordine del giorno, "Papa Francesco - Un uomo di parola" mostra un uomo che vive esattamente nel modo che predica e che si è guadagnato la fiducia del popolo di tutte le fedi, tradizioni e culture del mondo.
 


CINEMA RONDINELLA
Viale Matteotti 425 - Sesto San Giovanni (MI)
tel 02.22.47.81.83 - fax 02.24.41.07.09
Per ricevere la newsletter settimanale CLICCA QUI
PRIVACY POLICY