CINEMA RONDINELLA

RICHIEDILA

SOCIAL NETWORK

NOI SIAMO QUI

IL CALENDARIO







 

71° anniversario della Dichiarazione dei Diritti Umani con Emergency
BLACKKKLANSMAN
di Spike Lee, Usa 2018, 2h15.
con John David Washington, Adam Driver, Topher Grace, Laura Harrier, Ryan Eggold.
LUNEDÌ
10 Dicembre
15.30 - 21.15
Biglietto x 1 film: 4,00 euro
Tessera  x   4 film: € 12,00
alle ore 20.30
"... RICORDANDO TERESA"
PANETTONE E DOLCI CON BRINDISI DI NATALE
offerto dai volontari del GRUPPO EMERGENCY DI SESTO SAN GIOVANNI

CREDITS
Titolo Originale:
BlacKkKlansman
Regia:
Spike Lee
Interpreti:
John David Washington, Adam Driver, Topher Grace, Corey Hawkins, Laura Harrier, Ryan Eggold, Jasper Pääkkönen, Ashlie Atkinson, Michael Buscemi, Paul Walter Hauser, Harry Belafonte, Alec Baldwin
Soggetto:
Ron Stallworth - (libro)
Sceneggiatura:
Spike Lee, David Rabinowitz, Charlie Wachtel, Kevin Willmott
Musiche:
Terence Blanchard
Montaggio:
Barry Alexander Brown
Scenografia:
Curt Beech
Arredamento:
Cathy T. Marshall
Costumi:
Marci Rodgers
Effetti:
Randall Balsmeyer
Paese:
USA 2018
Durata:
135 Min
Produzione:
JORDAN PEELE, JASON BLUM, SPIKE LEE, RAYMOND MANSFIELD, SEAN MCKITTRICK, SHAUN REDICK PER MONKEYPAW PRODUCTIONS, QC ENTERTAINMENT E BLUMHOUSE PRODUCTIONS
Distribuzione:
UNIVERSAL PICTURES INTERNATIONAL ITALY
 

SINOSSI:
Colorado, anni Settanta. Ron Stallworth entra nel Dipartimento di polizia di Denver dopo la laurea. Fra i suoi primi incarichi c'è quello di infiltrarsi ad un incontro con il leader afroamericano Stokey Carmichael, dove Ron si imbatte in Patrice, una sorta di Angela Davis organizzatrice dell'evento e convinta sostenitrice del movimento di autoaffermazione black. È un risveglio per il giovane uomo che fino a quel momento sembrava non aver prestato troppa attenzione alla propria appartenenza razziale, nè troppo valore al proprio background etnico.
A Ron viene l'idea di infiltrarsi nel Ku Klux Klan locale, cui si propone come nuovo membro. Naturalmente puo' farlo solo al telefono, dato il colore della sua pelle, e avrà bisogno di un alter ego bianco in grado di incontrare di persona il gruppo razzista.
Entra dunque in scena Flip Zimmerman, collega poliziotto di origine ebraica pronto a farsi passare per un membro della pura razza ariana di nome... Ron Stallworth.

RECENSIONE:
«Dopo l’anteprima a Cannes, dove ha vinto il gran premio della giuria, il nuovo film di Spike Lee «BlacKkKlansman» ha avuto la sua serata in Piazza Grande a Locarno anche per ricordare — e Dio sa quanto ce ne sia bisogno specie in Italia — il 70esimo anniversario della dichiarazione dei diritti dell’uomo. La scelta non è casuale, dato che Lee è sempre stato col suo cinema un difensore dei diritti degli afro americani (ma non solo) e in questo caso racconta una storia vera.
Il film si chiude, dopo 2 ore e 14 minuti che passano in un baleno come quando il cinema è azione e pensiero, con un documento degli scontri datati agosto 17, giusto un anno fa, contro i neri. Lee ha realizzato con stupendi attori, dai protagonisti John David Washington a Adam Driver, un film corale e potente in cui il «plot», il soggetto poliziesco col trucco del doppio gioco (la doppia identità dell’infiltrato, nero al telefono e bianco di persona) si sposa con la forza di un atto di accusa che purtroppo non ha perso di attualità.» (Maurizio Porro, 'Corriere della Sera')


CINEMA RONDINELLA
Viale Matteotti 425 - Sesto San Giovanni (MI)
tel 02.22.47.81.83 - fax 02.24.41.07.09
Per ricevere la newsletter settimanale CLICCA QUI
PRIVACY POLICY